Il meglio del Perù

31 MAGGIO - 10 GIUGNO (11GG - 9NT)
Categoria:
  • machu-picchu-43387_1920
  • peru-143876_1920
  • arequipa-2308382_1920
  • peru-2184732_1920
  • alpaca-4357188_1920
  • peru-336149_1920
  • peru-336152_1920

Il Perù è il paese dei mille colori: panorami indimenticabili, offerti da una natura selvaggia, si uniscono ad una cultura millenaria, fatta di misteri e leggende affascinanti. Le mille sfumature di cui si colorano le strade delle città e dei villaggi rispecchiano l’essenza stessa del Paese, fatta di luce, sogno e bellezza. Vivere un’esperienza in Perù significa addentrarsi in un luogo in cui i sorrisi, il calore e la disponibilità della popolazione vi apriranno il cuore e la mente.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO
Domenica 31 maggio : RIETI – FIUMICINO – LIMA
Ritrovo dei partecipanti e trasferimento all’aeroporto di Roma Fiumicino in tempo utile per la partenza con volo di linea per Lima (via Madrid). Arrivo all’aeroporto di Lima, disbrigo delle formalità doganali, ritiro dei bagagli e incontro con la guida locale. Trasferimento e sistemazione in hotel.
Lunedì 1 giugno: LIMA – AREQUIPA
Dopo la prima colazione, trasferimento all’aeroporto e volo domestico per Arequipa. All’arrivo accoglienza e sistemazione in hotel. Pranzo in ristorante. Pomeriggio dedicato alla visita della deliziosa “città bianca”, che ospita numerose testimonianze architettoniche dell’epoca coloniale; la Plaza de Armas, la Cattedrale, la chiesa di La Compañia, ed il famoso Monastero di clausura di Santa Catalina. Visita del Museo Santuarios Andinos, dove è esposta Juanita, la mummia di una giovane Inca sacrificata agli dei più di 500 anni fa sul vulcano Ampato (6380 mt) e lì ritrovata in perfetto stato di conservazione. Cena e pernottamento
Martedì 2 giugno: AREQUIPA – CANYON DEL COLCA
Partenza in direzione est, attraversando la suggestiva Pampa Cañahuas, nella cui steppa altiplanica si possono incontrare numerose vigogne (camelidi dalla lana pregiata, della famiglia dei lama) ed ammirare bellissime terrazze, di origine pre-colombiana, che tuttora vengono coltivate dagli indigeni Collaguas. Arrivo al villaggio di Chivay, “capitale” della zona del Canyon del Colca, pranzo in ristorante e successiva sistemazione in hotel. Cena e pernottamento
Mercoledì 3 giugno: CANYON DEL COLCA – PUNO
Partenza in direzione di Puno, cittadina sul rinomato Lago Titicaca. Si comincia costeggiando il Canyon del Colca, tra i più profondi del pianeta (fino a 3.000 mt), per una sosta presso la “Cruz del Condor”, dove è possibile ammirare questo maestoso uccello compiere evoluzioni spettacolari; da qua la vista sul canyon è mozzafiato! Si lascia quindi la zona del Colca in un susseguirsi di panorami davvero suggestivi, per giungere a Puno (3.800 mt). Pranzo pic nic lungo il percorso. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento
Giovedì 4 giugno: LAGO TITICACA
Navigazione sul Lago Titicaca, toccando prima le curiose isole galleggianti degli indios Uros; interamente costituite da canne di totora, ospitano comunità intere di più famiglie che vi trascorrono l’intera loro esistenza. Successivo sbarco sull’Isola di Taquile, dove sarà possibile visitare la comunità di indios Aymara che vive secondo tradizioni tramandate da secoli; il paesaggio è caratterizzato da spettacolari montagne, terrazze pre-incaiche e piante di eucalipto. Pranzo presso la comunità e rientro a Puno. Cena e pernottamento.
Venerdi 5 giugno: PUNO – CUZCO
Partenza verso Cuzco, con soste per visite a siti archeologici (Pucara e Racchi, con le rovine di Huari e il bel tempio di Viracocha) e alla cappella di Andahuayllas, dalla bella volta affrescata. Pranzo in ristorante locale. Transito dal Passo de la Raya (4.000 mt), che segna il limite tra la zona andina e quella dell’altopiano e arrivo a Cuzco (3.400 mt). Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
Sabato 6 giugno: CUZCO – VALLE SACRA – AGUAS CALIENTES
Partenza lungo la Valle Sacra del fiume Urubamba per visitare i suoi villaggi, i suoi mercati, i suoi siti archeologici; ovunque gli incas hanno edificato cose memorabili, ovunque gli spagnoli nel tentativo di imporre la loro supremazia culturale le hanno inglobate in costruzioni dall’inconfondibile stile europeo dell’epoca. Visita al villaggio indigeno di Chinchero, dove è possibile fare ottimi acquisti, alle saline di Maras, risalenti all’epoca Inca e alla fortezza di Ollantaytambo, ultimo baluardo della difesa inca contro gli spagnoli. Dalla stazione ferroviaria di Ollantaytambo si prende il treno che porta al paesino di Aguas Calientes, subito a valle delle famose rovine di Machu Picchu. Trasferimento a piedi all’hotel, con l’assistenza del personale alberghiero e sistemazione in camera. Cena e pernottamento.
Domenica 7 giugno: MACHU PICCHU – CUZCO
Salita in bus e visita della meravigliosa cittadella di Machu Picchu, giunta fino a noi in eccezionale stato di conservazione poiché risparmiata dall’intervento spagnolo che mai individuò la sua posizione. Templi, abitazioni, magazzini, terrazze, gradinate, acquedotti e osservatori solari ed astronomici, fanno di Machu Picchu una delle meraviglie del mondo. Rientro in bus ad Aguas Calientes, pranzo in ristorante e proseguimento per Ollantaytambo in treno. Accoglienza e trasferimento in hotel a Cuzco. Cena e pernottamento.
Lunedì 8 giugno: CUZCO
Visita della città di Cuzco (da qosqo, l’ombelico del mondo secondo gli incas che qui edificarono la loro capitale). L’ariosa Plaza de Armas, sulla quale si affacciano alcuni tra i migliori esempi di architettura coloniale costruiti su fondamenta incaiche: la cattedrale del XVII secolo e il tempio di Koricancha. La visita prosegue ai siti di fortezze e templi di epoca inca fuori città: Kenko, tempio religioso dalla complessa architettura, Puka Pukara o fortezza rossa ed infine Sacsayhuaman, mirabile fortezza posta a difesa della città. Pomeriggio libero per scoprire i particolari meno evidenti e conosciuti, ma non per questo meno suggestivi, di questa splendida città. Cena in ristorante con spettacolo folclorico.
Martedì 9 giugno: CUZCO – LIMA – ITALIA
Dopo la prima colazione trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo domestico per Lima. Arrivo e visita della città. Costruita intorno alla Plaza Mayor, dove si fondò la città, Lima è conosciuta come “la città dei re”; meravigliosi il Palazzo Presidenziale, l’Arcivescovado e la Cattedrale, in puro stile coloniale. Visita alla casa Aliaga, antica residenza del vicerè, consegnata da Francisco Pizarro al capitano Jerònimo de Aliaga, dopo la fondazione della città, alla Chiesa San Francisco ed al Museo Larco, dove si può trovare la più completa collezione preispanica di reperti d’oro e d’argento. Pranzo in corso d’escursione. Al termine, trasferimento in aeroporto ed imbarco sul volo intercontinentale per l’Italia. Pernottamento a bordo.
Mercoledì 10 giugno ITALIA
Arrivo all’aeroporto di Roma Fiumicino. Trasferimento a Rieti in bus riservato.


Luogo di partenza: Rieti


Giorno di Partenza:  31 maggio


Prezzo: INFO IN AGENZIA


Incluso

Trasferimenti Rieti- Fiumicino a/r,

voli di linea Iberia dall’Italia per Lima e ritorno in classe turistica, voli di linea LanPeru interni in classe turistica, bagaglio in stiva, tasse aeroportuali (salvo adeguamenti),

sistemazione in camera doppia,

trattamento di pensione completa dalla colazione del secondo giorno al pranzo del penultimo giorno,

trasporto in auto o bus durante il tour e le escursioni,

guide locali come indicato,

pasti escursioni ed ingressi nei siti turistici come indicato nel programma,

assicurazione medico-bagaglio-ANNULLAMENTO,

accompagnatore Reate Tour


Non incluso

oneri e spese personali,

bevande durante i pasti (da pagare in loco),

le mance (circa 35,00 € a persona)

tutto quanto non espresso alla voce “la quota comprende”